Seminari

ACF

APPLICATIVO IFONTE: obbligatorierà dell’utilizzo dal 1.1.2022

(Collegamento a piattaforma https://acf.mychameleon.ch/)

Data: martedì 7 settembre 2021 dalle 17:30 alle 19:30 tramite Teams

Introduzione

La dichiarazione delle imposte alla fonte rappresenta un impegno non indifferente per i datori di lavoro.

Per facilitare la procedura di conteggio, dal 2014 la Divisione delle contribuzioni ha introdotto l’applicativo iFonte tramite il quale è possibile gestire e inviare i dati dei dipendenti assoggettati alla fonte.

La nuova Legge tributaria del Cantone Ticino, allo scopo di allinearsi alle disposizioni federali in materia, prevede, a partire dall’anno prossimo, l’introduzione dell’obbligo di dichiarazione in formato elettronico dei conteggi relativi all’imposta alla fonte.

Il corso intende introdurre i partecipanti all’uso di iFonte illustrando loro le funzionalità di base dell’applicativo tramite una parte teorica e una parte di esempi pratici di invio in formato elettronico dei dati.

Destinatari

Il corso si indirizza in particolare ad aziende di piccole dimensioni con un numero limitato di dipendenti assoggettati alla fonte, oppure a privati con alle proprie dipendenze badanti, aiuti domestici, eccetera occupati sia a tempo pieno sia a tempo parziale con stipendio su base oraria.

Relatori

– Michele Scerpella, Capoufficio delle imposte alla fonte e del bollo
– Marko Nujic, Ufficio delle imposte alla fonte e del bollo

Quota partecipazione

CHF 90.00
La tassa di partecipazione include la documentazione che verrà caricata in piattaforma acf.mychameleon.ch.

Non è necessario scaricare sul proprio PC l’applicazione Microsoft Teams, in quanto si potrà accedere direttamente alla videoconferenza tramite il collegamento, che sarà trasmesso agli iscritti, tramite mail, alcuni giorni prima del seminario.


Agli iscritti presenti al seminario sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Termine d’iscrizione: 30 agosto 2021 (o fino ad esaurimento dei posti a disposizione)

L’iscrizione dovrà essere effettuata tramite la piattaforma *acf.mychameleon.ch.

Il versamento della quota di partecipazione, con l’indicazione del nome del partecipante, sarà da effettuare, dopo aver ricevuto la conferma d’iscrizione, sul conto corrente bancario presso

Banca Migros SA – IBAN CH23 0840 1016 2227 4550 3.

Annullamenti: in caso di impedimento la/il partecipante può farsi sostituire da un’altra persona (comunicando in segreteria il nome del sostituto). Per annullamenti fino a 10 giorni prima del corso sarà trattenuto un contributo alle spese del 50% della quota. Trascorso questo termine sarà riscossa la quota totale.

Altre informazioni: possono essere richieste alla segreteria ACF.
Telefono/fax 091 966 03 35 – iguarisco@acf.ch – www.acf.ch
ACF Associazione dei Contabili-Controller diplomati federali

*Per iscriversi al seminario è necessario accedere alla piattaforma ACF con le proprie credenziali (nome.cognome e password). Password dimenticata? Tramite la piattaforma acf.mychameleon.ch, è sufficiente cliccare “Ho dimenticato la password”, inserire l’indirizzo di posta elettronica alla quale è stata inoltrata questa comunicazione e seguire la procedura indicata. Dopo aver effettuato l’accesso, vogliate verificare e ad aggiornare i dati registrati selezionando il profilo in alto a destra. In questo modo l’attestato di partecipazione e la fattura riporteranno i dati corretti.


Chi non disponesse di un account può scrivere a iguarisco@acf.ch per ottenere i dati per l’accesso.


CORSO di FORMAZIONE CONTINUA sul CONTO DEI FLUSSI

Date: DA DEFINIRE
1A SERA dalle 18:30 alle 21:00
2A SERA dalle 18:30 alle 21:00
3A SERA dalle 18:30 alle 21:00

Numero massimo di partecipanti: 24 iscritti (quale criterio di selezione sarà presa in considerazione la data del pagamento).

Luogo: Pregassona, Scuola Media, Via Terzerina (con possibilità di posteggio)

Programma:

Refresh generale sull’argomento Conto dei flussi.
Suddivisione tra flusso da attività operativa (cash flow), d’investimento e di finanziamento.
Calcolo del cash flow operativo con il metodo diretto ed indiretto.
Utilizzo del foglio di lavoro Gregory-Wallace.
Esempi pratici (sul trattamento dell’utile da vendita attivo fisso materiale, del pagamento di accantonamenti, …).

Sono previste esercitazioni individuali, in classe si tratterà la teoria e verranno svolte le correzione degli esercizi proposti.

Relatore: René Tenore, Esperto Diplomato in finanza e controlling

Destinatari:

Dirigenti aziendali, responsabili finanze e contabilità, responsabili controlling, fiduciari, consulenti aziendali e fiscali, collaboratori amministrativi di aziende pubbliche e private.

Quota partecipazione:

CHF 500.00 per i soci ACF e studenti della Scuola ACF;
CHF 600.00 per i soci FTAF e altre persone interessate.

Termine d’iscrizione: DA DEFINIRE

Il versamento della quota di partecipazione con l’indicazione del nome del partecipante è da effettuare al momento dell’iscrizione sul conto corrente bancario presso Banca Migros SA – IBAN CH23 0840 1016 2227 4550 3 (intestato a ACF Associazione dei contabili-controller diplomati federali – 6963 Cureggia).
La conferma d’iscrizione verrà notificata, tramite e-mail, a pagamento ricevuto.

Annullamenti: in caso di impedimento la/il partecipante può farsi sostituire da un’altra persona (comunicando il nome del sostituto a iguarisco@acf.ch). Per annullamenti fino a 10 giorni prima del corso sarà trattenuto un contributo alle spese del 50% della quota. Dopo questo termine sarà riscossa l’intera quota d’iscrizione.

Altre informazioni: possono essere richieste alla segreteria ACF.
Telefono/fax 091 966 03 35 – iguarisco@acf.ch – www.acf.ch
ACF Associazione dei Contabili-Controller diplomati federali

SE SEI INTERESSATO AL CORSO, INOLTRA UNA MAIL A iguarisco@acf.ch



 

SUPSI

Vi segnaliamo che SUPSI organizza i seguenti eventi e seminari:

Per informazioni e iscrizioni: https://www.supsi.ch/fisco/

 

Nel mese di aprile SUPSI offre la terza edizione del corso “Fiscalità e diritto finanziario”.

 
Presentazione

La Legge federale sui servizi finanziari (LSerFi) approvata dalle Camere federali il 15 giugno 2018 prevede che i consulenti alla clientela dispongano di conoscenze sufficienti sia delle norme di comportamento previste dalla Legge, sia delle conoscenze specialistiche necessarie per la loro attività (art. 6 LSerFi). In base all’art. 104 della relativa ordinanza di applicazione, i consulenti alla clientela dovranno adempiere i requisiti relativi alle conoscenze richieste entro due anni dall’entrata in vigore della stessa, ovvero entro il 31 dicembre 2021.
Il Centro competenze tributarie della SUPSI risponde alle esigenze di formazione continua previste dalle predette norme organizzando la terza edizione del corso “Fiscalità e diritto finanziario”. 

 
Obiettivi
  • Il corso permette ai partecipanti di adempiere ai requisiti di formazione imposti dall’art. 6 LSerFi in merito alla conoscenza delle norme comportamentali e del quadro legale delle attività concretamente svolte per la clientela;
  • Il corso permette di comprendere le interdipendenze tra le nuove regole nei diversi settori (fiscale, regolamentare, amministrativo e civile), così come le stesse nuove regole e le loro potenziali conseguenze;
  • Il corso consente ai partecipanti di conoscere la fiscalità dei prodotti finanziari in un’ottica transfrontaliera, nonché le tassazioni privilegiate applicabili ai contribuenti facoltosi in Svizzera e in Italia.
 
Destinatari

Il corso “Fiscalità e diritto finanziario” si rivolge a chiunque abbia necessità di conoscere le nuove norme comportamentali previste dalla LserFi. In particolare, quindi, consulenti alla clientela, dirigenti, compliance officers, gestori patrimoniali, fiduciari, avvocati, praticanti, magistrati e funzionari pubblici interessati o attivi in tematiche finanziarie.

 

Struttura
Il percorso di studio prevede 7 moduli, ovvero 52 ore-lezione.
L’esame scritto, della durata di due ore, è finalizzato all’ottenimento della certificazione SUPSI “Fiscalità e diritto finanziario”.

Modalità didattiche
Le lezioni vengono erogate in streaming mediante l’utilizzo di un software dedicato.

Programma
Il programma completo è disponibile all’interno della brochure del corso (a lato).

  • Modulo 1: Approfondimento regolamentare svizzero: norme di comportamento e quadro strutturale
  • Modulo 2: Segreto bancario, doveri di confidenzialità e protezione dei dati
  • Modulo 3: Panoramica regolamentare europea
  • Modulo 4: Tassazione in Svizzera e in Italia dei prodotti finanziari, tenuto conto della CDI applicabile. Tassazioni privilegiate in Svizzera e in Italia per le persone facoltose (dispendio e neo-residenti)
  • Modulo 5: Riciclaggio e obblighi di segnalazione
  • Modulo 6: Scambio automatico e richiesta di informazioni: compliance fiscale
  • Modulo 7: Casi pratici: come gestisco l’apertura di un procedimento penale a carico di un cliente dal punto di vista della banca o dell’istituto finanziario?

Crediti di studio
5 ECTS assegnati a chi ottempera ai requisiti di ammissione e supera l’esame previsto. Sono previste delle equipollenze per specifici moduli dei Master of Advanced Studies SUPSI in Tax Law, in Diritto Economico e Business Crime e in Business Law.

Orari
Le lezioni si terranno il mercoledì dalle 18.00 alle 21.15 (4 ore-lezione + 1 pausa da 15 minuti) e il sabato dalle 8.30 alle 12.00 (4 ore-lezione + 2 pause da 15 minuti).

Costo
La quota del corso ammonta a CHF 3’800.-.
Per i soci dell’Associazione Svizzera di Gestori di Patrimoni (ASG) e i membri dell’Associazione Svizzera dell’economia immobiliare – Sezione Ticino (SVIT Ticino) la quota di iscrizione ammonta a CHF 3’400.-.

 
Iscrizioni

Entro il 31 marzo 2021.

 
Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni possono essere richieste al n. +41 (0)58 666 61 75, oppure via email diritto.tributario@supsi.ch